Salta al contenuto

EN

Prenota OraPrenota Ora

Il nome Plaza Mayor si traduce dallo spagnolo all'inglese, semplicemente, come "piazza principale". Da quando abbiamo aperto le porte ai nostri primi ospiti nel luglio del 1980, la nostra Plaza Mayor è stata il cuore dell'hotel. Perfettamente posizionato nel centro di Pikes, è sempre stato lo spazio in cui le persone si riuniscono - dalle loro camere alla piscina, dal ristorante alla Sunset Terrace o da Freddies all'aria mite della notte estiva - e si riuniscono davanti a un drink, sotto il sole, stelle e cielo.

Quando Tony Pike acquistò per la prima volta la finca nel 1978, la piazza che vedi oggi era un vialetto sterrato che conduceva fino all'ingresso principale, che aveva le stalle sulla sinistra, il tipico porxo (zona portico) di una fattoria di Ibiza. sul davanti, e dietro un edificio fatiscente senza elettricità né acqua corrente. Mentre abbatteva muri, stalle, recinti per maiali e altro per creare un ingresso più imponente – piantando anche le due ormai iconiche piante di bouganville che oggi sono il coronamento della Plaza, incorniciando la finca in migliaia di petali fucsia – Plaza Mayor era nato. Si trovava appena fuori dalla reception originaria (le suddette scuderie; ora il piccolo spazio chiamato Chez Fez), e fungeva da spazio comune tra le quattro camere d'albergo esistenti, la reception, la piscina e la terrazza per la colazione.

Allora, anche se aveva una cucina, Pikes non aveva un ristorante vero e proprio. Di tanto in tanto, venivano allestiti tavoli in Plaza Mayor per i leggendari arrosti di agnello fatti in casa di Tony: invitava gente del posto, ospiti e amici per riunioni regolari, consolidando la reputazione dello spazio come luogo di ritrovo con gli amici. Nel corso degli anni, con l'espansione dell'hotel, si è ampliato anche il nostro piccolo Plaza. "Ogni villaggio spagnolo ha una Plaza Mayor, il centro nevralgico, con un ufficio postale, un negozio di alimentari, ed è così che ho chiamato l'area del cortile davanti alla finca," spiega Tony nel suo libro di memorie, Mr Pikes. "Ho messo un bar, un piccolo salone di bellezza, un lettino da massaggio: alcuni elementi essenziali." Puoi ancora vedere le porte che un tempo ospitavano queste sale di bellezza e massaggi, sui gradini che conducono a Freddies.

Nel corso degli anni, Plaza Mayor è stata dipinta di bianco, giallo, arancione e ora rosa, ed è stata lo scenario di alcune scene incredibili. C'è una targa dorata in alto sul muro che recita: "IN QUESTO PUNTO ESATTO IL 27 LUGLIO 1872 NON È SUCCESSO NIENTE" - una testimonianza dell'arguzia con cui lo spazio è stato progettato, riqualificato e reinventato in tutto il suo stile di vita. Naturalmente, quelli che sanno (e quelli che conservano ancora i ricordi confusi) ti diranno che sono successe molte cose in quel punto esatto! Sappiamo che lo diciamo spesso, ma oh, se quei muri attorno a Plaza Mayor potessero parlare...

C'è stata la notte in cui Tony Pike ha organizzato una cena per la famosa cantautrice americana Joan Baez e 18 dei suoi amici in Plaza Mayor. Quando Joan si alzò e iniziò spontaneamente a cantare, ispirò tutti i suoi ospiti a ballare (alcuni dicono in stile cosacco, altri dicono conga - qualcuno là fuori se lo ricorda?) fino alla piscina, lasciando tutti i loro pasti completamente intatti (e le loro bollette). non pagato)! Quando il Pikes Il ristorante era ufficialmente aperto al pubblico e agli ospiti. Era il luogo in cui i ballerini del KU Club, vestiti in modo sfrenato, sfilavano coraggiosamente tra i tavoli per invogliare gli ospiti a unirsi alle loro feste dopo il tramonto ogni sera, portando buone vibrazioni ovunque andassero. .


1987, un luogo in cui socializzare mentre gli ospiti svolazzavano dalla terrazza sul retro e dai giardini alla piscina e a molte stanze diverse. Una delle stanze più famose dell'epoca era la Marrakech Suite (ora Freddies), dove Freddie avrebbe preso residenza e vi si accedeva direttamente dai gradini di Plaza Mayor – che comodità! E quando Freddie si esercitava a cantare a squarciagola l'iconico brano Barcelona dalla sua stanza, il giorno prima di esibirsi in KU, si sentiva riverberare la sua voce incredibilmente potente
attraverso Plaza Mayor.

Plaza Mayor è il luogo in cui un membro delle Spice Girls, ben conservato e senza nome, si è perso alla ricerca dei "gabinetti" (che sono proprio a sinistra dello spazio) durante una ripresa di MTV, e ha trascorso quasi un'ora (a lei divertimento degli amici) in un giro continuo trotterellando con i tacchi alti tra il suo tavolo da pranzo in Plaza Mayor e il sentiero che dalla Sunset Terrace conduce alla Plaza. E divenne anche una sorta di cappella nuziale, con numerose coppie che si dichiaravano il loro amore reciproco e, su richiesta, si scambiavano promesse e anelli sotto la buganvillea.

Anni dopo, quando l'Ibiza Rocks Group assunse la gestione dell'hotel, Plaza Mayor fu originariamente trasformata in uno spazio da pranzo per ospitare le orde desiderose di assaggiare il nostro primo Sunday Roasts, più di dieci anni fa! Per molti anni è diventato un ristorante permanente (dove i nostri amati gatti si intrufolavano per convincere i loro nuovi amici a procurarsi qualche avanzo di cibo), un bar aperto fino a tarda notte, un hotel infestato con tanto di pista da ballo ad Halloween, e forse la maggior parte sorprendentemente, è stato lo scenario di alcuni incredibili spettacoli dal vivo tra cui Jarvis Cocker, Miles Kane, Paco Fernandez e gli incredibili artisti jazz di Ronnie Scott - senza dimenticare i nostri Pikes House Band, che ovviamente continua ad esibirsi ogni sabato sera!

Fin dai tempi in cui Tony ha posato i primi mattoni Pikes, l'hotel è in continua evoluzione, ma una cosa non è mai cambiata: Plaza Mayor è il luogo in cui si stringono amicizie e ci si diverte sempre! In questa stagione, abbiamo deciso di onorare la nostra eredità e di tornare alle nostre radici, trasformando Plaza Mayor nel centro sociale che è sempre stato destinato a essere. Venite uno, venite tutti e unitevi a noi per un drink, per Pikes Pizze, per cocktail al tramonto, per conversazioni a tarda notte, per musica dal vivo, per paesaggi sonori curati dai nostri DJ preferiti,
e tanto divertimento quest'estate.

Aperto tutte le sere dalle 8:27, controlla il nostro calendario per vedere cosa succede e registrati nella lista degli invitati per accedere alla nostra piazza principale e creare i tuoi ricordi nel luogo in cui non accadde nulla il 1872 luglio XNUMX!

Di White Ibiza

Condividi questo articolo facebook Twitter linkedin
Chiudi modale